Home  
  
  
    Tonsille
Cerca

Otorinolaringoiatria
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Tonsille: generalità

Tonsille palatine, tonsille faringee, tonsille normali o infiammate: funzioni e posizioni di organi che ci difendono dalle infezioni.

Tonsille
© Getty Images

Cosa sono le tonsille palatine e dove sono situate?

Le tonsille palatine, comunemente chiamate tonsille, sono due organi ovoidali di circa 2,5-3,5 cm di lunghezza e 2 di larghezza, formati da tessuto linfoide, collocati ai lati della gola, subito dietro e sopra la base della lingua.

Qual è l'aspetto normale delle tonsille?

Quando sono normali, sono appena visibili e di colore roseo uniforme.

Qual è l'aspetto delle tonsille infiammate?

Occupano un maggior spazio e possono addirittura giungere a contatto reciproco sulla linea mediana.
Appaiono come due grosse masse arrossate e, quando è in corso un'infiammazione acuta, si possono frequentemente notare sulla loro superficie delle macchie gialle di pus.

Che cosa sono le tonsille faringee e dove sono situate?

Sono due organi formati dal medesimo tessuto linfoide che costituisce le tonsille palatine e vengono comunemente chiamate adenoidi. Sono situate nella volta del faringe, al di sopra del piano del palato molle, e non si possono vedere facilmente con l'abituale ispezione della gola. Normalmente le dimensioni delle adenoidi corrispondono a circa la metà di quelle delle tonsille.

Qual è la funzione delle tonsille e delle adenoidi?

Come si è detto, sono costituite da tessuto linfoide, per cui si suppone che la loro funzione sia quella di costituire una barriera contro le infezioni e favorire l'immunizzazione nei confronti degli agenti patogeni che penetrano nell'organismo attraverso la bocca e il naso.

Come mai vengono asportate così frequentemente, pur rivestendo presumibilmente una funzione così importante?

Ciò accade perché tale funzione viene meno quando diventano cronicamente infiammate. In questo caso rappresentano un focolaio infettivo che può essere responsabile di malattie a carico di altri organi, quali gli occhi, le articolazioni, i muscoli, i reni e soprattutto il cuore.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale