Home  
  
  
    Riposa gli occhi dallo stress
Cerca

Oculistica
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Mai più occhi stanchi

Lavori al computer otto ore al giorno, guardi un film nella tua nuova tv a schermo piatto e ti sembra di vederci sfuocato, quando guidi non puoi fare a meno di stropicciarti gli occhi e ti sembra che la tua vista stia peggiorando. Niente paura, i tuoi occhi sono solo stressati. Scopri con Doctissimo come riposarli con dei semplici esercizi!

Riposa gli occhi dallo stress
© Getty Images

Gli occhi si affaticano in ufficio

Molte più persone, oggi, svolgono un lavoro sedentario dietro una scrivania: questo si traduce in otto ore (e spesso anche di più) spese a fissare lo schermo del computer, seguendo immagini veloci, chiudendo e aprendo finestre decine di volte e concentrandosi su parole e figure senza mai poter staccare un attimo a causa della scadenza imminente del progetto assegnato dal capo.

In passato, la situazione era peggiorata da schermi ancora più nocivi per l’occhio, simili a quelli dalla tv, muniti di tubo catodico; la tecnologia ha portato nelle nostre case dei monitor ultrapiatti e a bassa emissione di raggi dannosi per la vista, dotati di caratteristiche tecniche in sintonia con le direttive mediche sempre più rigide riguardo la salute in ufficio (che per molti diventa quasi una seconda casa). Nonostante ciò, è bene seguire delle dritte per non affaticare gli occhi, già molto delicati. Doctissimo te ne propone qualcuno.

6 consigli per salvaguardare i tuoi occhi

  • Esercitati: evidentemente, rimanere ore a fissare il pc atrofizza i muscoli destinati al movimento degli occhi. Appena ne hai l’occasione, guardati letteralmente attorno: in alto, in basso, segui con lo sguardo un collega che passa danti a te, rotea le palle degli occhi in senso orario e antiorario. Fai questi esercizi ogni volta che ne senti la necessità e non temere si sembrare ridicola ai colleghi. Prima o poi si accorgeranno dell’utilità dei tuoi sguardi bizzarri e ti imiteranno.
  • Metti a fuoco: altro trucco per non far affaticare gli occhi è quello di mettere a fuoco diversi oggetti o persone a diverse distanze. Mentre guardi il collega che passa davanti alla tua scrivania, scruta anche chi c’è dietro di lui, se qualcuno si intromette nello spazio tra voi due o se fuori dalla finestra sta succedendo qualcosa di interessante, specialmente nei parcheggi (luoghi ideali di scenette comiche da YouTube). È stato dimostrato che cambiare spesso la messa a fuoco contribuisce a defaticare gli occhi, che non si fissano più solo uno schermo.
  • Chiudi gli occhi: proprio così, ma non addormentarti sulla sedia! Rimanere con gli occhi chiusi per qualche secondo dà sollievo, reidrata la cornea e previene le irritazioni oculari, molto frequenti se la palpebra non riesce a detergere l’occhio. Sbatti spesso anche le ciglia e strizza gli occhi se li senti intorpiditi; puoi anche stropicciarli con molta delicatezza e solo dopo aver lavato accuratamente le mani col sapone (orzaiolo e congiuntivite è meglio evitarli).
  • Regola la luminosità dello schermo: ma fai attenzione all’intensità. Troppa luminosità può infastidire soprattutto chi ha gli occhi chiari e, viceversa, troppa poca luce può affaticare, e cercando di “vederci chiaro” sforzeresti i tuoi occhi ancora di più.
  • Cerca aiuto nel web: esistono dei programmi per computer che regolano l’alternanza dello sguardo sullo schermo e del riposo degli occhi alla scrivania. In che modo? E quali sono? Software come Easy Relax o Eye Defender mettono in stand by il pc ogni qualvolta lo si ritiene necessario: nella finestra delle funzionalità si scelgono i minuti di lavoro e quelli di riposo preferiti, il computer farà tutto da solo. È possibile scaricarli gratuitamente da internet.
  • Tutelati: se il capo brontola a causa delle numerose pause necessarie per preservare la salute dei tuoi occhi, ricordagli che esiste una legge che ti tutela. Il Decreto legislativo n. 626/94, art. 54, comma 3 (“Il lavoro al videoterminale”) afferma che “il lavoratore […] ha diritto ad una pausa di quindici minuti ogni centoventi minuti di applicazione continuativa al videoterminale”. Per approfondimenti consulta il sito dell’INAIL (www.inail.it).

Salute degli occhi: l’alimentazione corretta

Prendersi cura della propria vista è importante, soprattutto per scongiurare l’aggravamento o la comparsa di difetti visivi. La miopia può progredire se gli occhi si affaticano ore e ore davanti ad uno schermo, così come l’astigmatismo. Anche l’alimentazione viene in aiuto di chi passa molto tempo al pc: vitamine, minerali e vita sana all’aperto combattono i rischi cui si potrebbe andare incontro. Attenzione, però, alla bella stagione: non bisogna sottovalutare l’importanza di occhiali da sole con lenti protettive a ridosso del solleone. I raggi UV contribuiscono a peggiorare la salute dell’occhio, già reduce da un inverno passato in ufficio.

Segui i consigli di Doctissimo e rivolgiti al tuo oculista di fiducia per un controllo regolare della vista. Così facendo, proteggerai la salute dei tuoi occhi in maniera saggia e consapevole.

Commenta
15/05/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale