Home  
  
  
    Terapia chirurgica del dolore
Cerca

Neurologia
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

La terapia chirurgica del dolore

Esiste una terapia chirurgica che toglie il dolore recidendo i nervi, è l'operazione sul midollo spinale, ma con quale efficacia.

Terapia chirurgica del dolore
© Getty Images

Si eseguono operazioni sul midollo spinale per eliminare il dolore?

Sì; il neurochirurgo è spesso consultato al fine di eliminare chirurgicamente i dolori che non rispondono alla terapia farmacologica. Poiché si conosce la sede endospinale delle vie che conducono il dolore, è possibile reciderle e arrecare così sollievo al paziente: questo tipo di operazione è nota come cordotomia. È anche possibile recidere i nervi (laddove penetrano nel midollo spinale) che si distribuiscono a una particolare regione del corpo; privando quest'area di tutta la sensibilità, si elimina anche il dolore: questa tecnica è detta rizotomia. Entrambi questi interventi sul midollo spinale sono abbastanza sicuri e sebbene non curino la condizione patologica di base, nei casi adatti risultano preziosi nell'alleviare il dolore intrattabile.

Un'operazione sul midollo spinale eseguita per alleviare il dolore (cordotomia) può esitare in una paralisi?

Di regola no; comunque si possono avere complicazioni quali debolezza muscolare e paralisi in vari gradi, e/o deterioramento del controllo della vescica.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale