Home  
  
  
    Il peptide C
Cerca

Interpretare le analisi del sangue
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il peptide C

Il peptide C è contenuto nel precursore dell'insulina, la preproinsulina, che interviene nel processo di maturazione della proinsulina e poi dell'insulina + il peptide C. Quest'ultimo risulta interessante per la durata della sua emivita (20 min), superiore a quella dell'insulina (5 min) e per il fatto che non reagisce con gli anticorpi anti-insulina.

Il peptide C
© Getty Images

Dosaggio del peptide C nel sangue e nelle urine

Il dosaggio del peptide C mette in luce la capacità del pancreas di produrre l'insulina e permette di misurare il tasso di insulina endogena, ovvero prodotta dall'organismo, anche in caso di somministrazione di insulina esogena (iniezioni di insulina) o in caso di presenza di anticorpi anti-insulina che interferiscono con il dosaggio dell'ormone. L'esame è inoltre utile per la diagnosi e il controllo degli insulinomi.

Come si svolge il prelievo?

Per il dosaggio ematico:

Viene prelevato del sangue venoso, in genere in corrispondenza della piega del gomito. È possibile che la provetta destinata a raccogliere il campione contenga un anticoagulante. Il campione prelevato viene congelato prima di effettuare il dosaggio. Il prelievo viene effettuato a digiuno, insieme a quello per la glicemia (glucosio ematico), e può inoltre essere effettuato nell'ambito dell'iperglicemia indotta per via orale.

Per il dosaggio urinario:

Il prelievo viene effettuato con una raccolta urine delle 24 ore, conservate previo congelamento. Si tratta di un esame poco richiesto.

I valori normali del peptide C

I valori normali del peptide C nel sangue

A digiuno: 0.3 à 1,5 nmol/L

Dopo iperinsulinemia indotta per via orale: dopo 45 minuti, tasso moltiplicato per 4 rispetto al tasso basale. I tassi vengono interpretati in funzione della glicemia.

Valori normali del peptide C nelle urine

Urine di 24 ore: da 8 a 40 nmol/24 ore.

Variazioni fisiologiche del peptide C

Variazioni fisiologiche del peptide C nel sangue

Valori inferiori nel bambino di età inferiore ai 6 anni rispetto all'adulto (circa -50 %).

I valori aumentano gradualmente fino alla fine della pubertà.

Variazioni fisiologiche del peptide C nelle urine

In uno stesso soggetto i tassi presentano variazioni da un giorno all'altro.

Variazioni patologiche del peptide C nel sangue

Cause di un basso livello del peptide C:

Diabete insulino-dipendente (tipo I): tasso basale ridotto, che non aumenta dopo stimolazione da parte del glucagone.

Diabete non insulino-dipendente (tipo II): se il tasso basale è basso e la stimolazione (attraverso il glucagone) è inefficace, è il caso di passare all'insulinoterapia.

Cause di un livello elevato di peptide C :

Insulinomi: tasso basale elevato e non riequilibrato dopo iniezione di insulina.

Diabete non insulino-dipendente (tipo II): se il tasso è elevato e può essere facilmente stimolato, in genere si ipotizza la presenza di una resistenza periferica all'insulina.

Dr Marie-Françoise Odou

Commenta
27/05/2014

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale