Home  
  
  
    Il colore delle urine
Cerca

Feci e urina
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Il colore delle urine

Cibi, medicine e problemi di salute possono alterare il colore dell'urina. Scoprite ciò che rivela la vostra urina per non preoccuparvi senza motivo o, al contrario, sottovalutare problemi che richiedono attenzione.

Il colore delle urine
© Getty Images

Cos'è l'urina?

L'urina è un liquido trasparente e di colore giallo prodotto dai reni dopo aver filtrato le scorie e gli eccessi di acqua dal sangue. 

Qual è la funzione dell'urina?

Tra le più importanti c'è l'espulsione delle sostanze tossiche, prodotte sia dal metabolismo cellulare (urea), che da sostanze tossiche ingerite (medicine). L'urina viene espulsa dall'organismo grazie all'apparato urinario. 

Qual è il colore normale dell'urina?

Il colore dell'urina è dato dalla presenza di un pigmento di colore giallo chiamato urocromo. Il colore può variare da giallo pallido all'ambra scuro, a seconda della sua concentrazione. L'urina di colore scuro, tendente all'ambra, può indicare che non si sta bevendo a sufficienza. Quando invece si beve molto o si assumono diuretici, è di colore giallo pallido.

Quali fattori influiscono su colore e odore dell'urina?

Ciò che si mangia e si beve, l'assunzione di determinati farmaci o alcuni problemi di salute possono alterare colore e odore dell'urina. 

Quali cibi e medicine alterano il colore dell'urina?

Rosso o rosato: alimenti come barbabietole, more, mirtilli, fagioli rossi, aloe vera o rabarbaro. Tra le medicine, foglie di senna (lassativo), clorpromazina o tioridazina.

Marrone o ambra: alimenti come fagioli rossi, aloe e rabarbaro. Tra le medicine, primachina o nitrofurantoina.

Arancio: carote intere o succo di carota e vitamina C. Tra le medicine rifampin, warfarin o penazopridina. Alcuni medicamenti utilizzati per la chemioterapia.

Giallo intenso, fluorescente: vitamine del gruppo B.

Verde o azzurro: cibi con coloranti. Tra le medicine: amitriptilina, indometacina, cimetidina, prometazina o propofol.

I cambiamenti sono sintomo della malattia?

Marrone: il colore marrone in una urina cristallina è un segnale della presenza di una malattia del fegato come l' epatite virale acuta o la cirrosi, a causa della presenza eccessiva di bilirubina nell'urina. 

Verde: infezioni del tratto urinario causate da batteri pseudomonas.

Torbida: infezioni del tratto urinario o calcoli renali.

Lattiginosa: segnale di un'infezione urinaria, solitamente abbinata ad un odore sgradevole. L'urina lattiginosa può essere causata da batteri, cristalli, cilindri, leucociti (globuli bianchi), eritrociti (globuli rossi) o pus. 

Rossa o rosacea: se si escludono determinate medicine o una dieta a base di barbabietole, il colore rosso dell'urina può indicare la presenza di sangue (ematuria). Questo può essere segnale di un problema di salute benigno o qualcosa di più grave.

Quali malattie sono collegate alla presenza del sangue nell'urina?

Infezioni urinarie che causano perdite di sangue, come la cistite
L'infezione potrebbe occorrere nella vescica, nei reni, nella prostata, o nell'uretra. Oltre ad essere di un colore rossastro più o meno intenso, in base alla quantità di sangue presente, l'urina tende ad essere torbida e spesso di un odore acre. I sintomi più comuni dovuti dalle infezioni al tratto urinario sono, oltre ad urinare molto spesso, una sensazione di calore intenso nel momento della minzione e un forte dolore addominale.

Calcoli renali (sassolini nei reni)
Potrebbe occorrere una fuoriuscita di sangue a causa di un'irritazione dell'uretra, il piccolo condotto che trasporta l'urina dai reni alla vescica. I sassolini possono essere causa, oltre a febbre alta associata a brividi e vomito, di dolore intenso alla schiena o ai fianchi. I calcoli si formano nei reni e possono ritrovarsi in qualsiasi parte dell'apparato urinario. Le dimensioni possono variare. I calcoli renali sono più ricorrenti fra gli uomini.

Altre malattie che causano la presenza del sangue nell'urina sono: ingrossamento della prostata, tumori ai reni o alla vescica, tubercolosi, calcoli alla vescica, infezione dei reni o cancro ai reni.

Incidenti, cadute o esercizi pericolosi, possono lesionare la parte superiore o inferiore del tratto urinario o danneggiare la vescica.

In quali occasioni devo consultare un medico?

Il cambio di colore, odore o frequenza dell'urina potrebbe essere temporaneo e non segnalare gravi problemi. Se questi, però, continuano per un periodo più o meno prolungato è assolutamente d'obbligo consultare un medico.

Fonti:
1- WebMD. http://www.webmd.com/urinary-incontinence-oab/features/the-truth-about-urine
2- National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases. http://kidney.niddk.nih.gov/Spanish/pubs/yoururinary/index.aspx
3- What Your Urine Can Tell You About Your Health. Sheryl Kraft- Healthy Women. .http://www.healthywomen.org/content/blog-entry/what-your-urine-can-tell-you-about-your-health
4- Medline Plus. http://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/003139.htm

Estela Estrada

Commenta
14/11/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale