Home  
  
  
    I diversi tipi di menopausa
Cerca

La menopausa
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I diversi tipi di menopausa

Nella stragrande maggioranza delle donne la menopausa sopraggiunge naturalmente intorno alla cinquantina. Alcuni tipi di menopausa, tuttavia, sono causate da alcuni trattamenti o legati a alcune malattie, mentre altre sopraggiungono molto dopo i 50 anni.

I diversi tipi di menopausa
© Getty Images

La menopausa sopraggiunge abitualmente tra i 45 e i 55 anni, ma il 5% delle donne entra in menopausa prima dei 45 anni, e la stessa percentuale dopo i 55. La menopausa è considerata precoce se si manifesta prima dei 40 anni, e tardiva dopo i 55. 

La menopausa precoce

Le menopause precoci riguardano circa l’1% delle donne e causano gravi problemi, poiché spesso vengono accettate molto male da un punto di vista psicologico. Tuttavia non si sa ancora bene come prevenire e trattare il problema in queste donne che hanno ancora molti anni da vivere. L’0,1% delle donne risulta inoltre entrato in menopausa prima dei 30 anni.

Alcune menopause precoci sopraggiungono per motivi sconosciuti: è quindi necessario effettuare degli esami per individuare un’eventuale causa genetica (sindrome dell’X fragile, mutazione del gene recettore dell’FSH...), che potrebbe risultare responsabile. È infatti noto che varie alterazioni genetiche, che per lungo tempo possono passare inosservate, causano un invecchiamento accelerato delle ovaie e inducono quindi una menopausa precoce.

Anche la syndrome di Turner (un solo cromosoma X) può essere all’origine di alcuni casi di menopausa precoce, ma generalmente questa malattia è già nota. Infine, in un caso su cinque, la causa può essere rappresentata da una malattia a componente autoimmune.

La menopausa secondaria

In altre donne l’origine della menopausa precoce è chiara, come ad esempio nelle pazienti sottoposte a dei trattamenti che possono alterare l’attività ovarica. Alcuni trattamenti possono indurre dei sintomi simili a quelli della menopausa ma queste manifestazioni sono temporanee e scompaiono una volta sospesa la prescrizione.

Le menopause artificiali possono essere causate da un trattamento chirurgico per togliere le ovaie a causa di un cancro o di cisti, dall’embolizzazione di un fibroma uterino che ha alterato la vascolarizzazione delle ovaie, da una radioterapia al piccolo bacino, da una chemioterapia antitumorale…

Per limitare il rischio, i medici cercano oggi di limitare al massimo, nelle pazienti colpite dal cancro, le procedure che rischiano di alterare la fertilità della donna. Nelle ragazzine o nelle giovani donne si cerca quindi di adottare procedure finalizzate a preservare il tessuto ovarico e…in seguito dopo il trattamento per mantenere la fertilità e permettere una gravidanza.

Se vivono in coppia, le pazienti potranno inoltre chiedere di poter usufruire di una donazione di d'ovociti per effettuare una procreazione medicalmente assistita (PMA). I sintomi delle menopause indotte sono simili a quelle della menopausa abituale (vampate di calore…) e espongono al rischio di presentare, a 50 anni, l’osteoporosi, a causa dell’assenza di estrogeni. E per questo che alle pazienti viene spesso proposto un trattamento ormonale a scopo preventivo.

La menopausa tardiva

Le menopause tardive che compaiono dopo i 55 anni sono molto rare, e sembrano esporre a un maggiore rischio di cancro al seno mentre, al contrario, l’entrata in menopausa prima dei 45 anni sembra rappresentare un fattore di protezione.

Dottoressa Corinne Tutin

Commenta
24/07/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale