Home  
  
  
    Frutta e verdura contro cancro
Cerca

Tumori: generalità
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Frutta e verdura contro il cancro

Ormai è dimostrato: quello che portiamo a tavola può avere un ruolo protettivo contro la comparsa di tumori. Benché non si conoscano tutte le molecole coinvolte nel fenomeno, si è riusciti a identificare gli alimenti che possono diminuire i rischi. Ecco una panoramica sugli alleati della tua salute!

Frutta e verdura contro cancro
© Getty Images

Vi è un gran numero di studi che pone l’accento sul ruolo protettivo di alcuni alimenti, ma questi studi sono spesso controversi. Oggi solo alcuni fattori di rischio raccolgono un consenso più generale.

Verdura e cancro: un equilibrio indispensabile

Innanzitutto è indispensabile un buon equilibrio alimentare. È importante dunque avere un’alimentazione varia. Cerca di variare il più possibile il contenuto dei tuoi piatti. Inoltre, occorre che la tua razione corrisponda al tuo reale fabbisogno. Devi adattare quello che mangi al tuo metabolismo, alle tue attività fisiche e, in generale, al tuo stato di salute (gravidanza, diabete…), al fine di evitare gli eccessi.

Frutta e verdura per la salute

I migliori alleati per lottare contro il cancro sono frutta e verdura. Nel corso degli ultimi 30 anni, oltre 250 studi hanno valutato il legame esistente tra questi vegetali e questa patologia. Ben 80 hanno concluso, senza possibilità di equivoci, che vi è un effetto protettivo. Secondo la maggior parte degli studi, chi consuma poca frutta e verdura presenta un rischio da 1,5 a 2 volte più alto di sviluppare un tumore. Questo effetto potrebbe spiegarsi attraverso l’azione di diversi componenti: fibre, vitamine, polifenoli… Molti lavori mettono in primo piano soprattutto il ruolo degli antiossidanti come il betacarotene, le vitamine C e E e il selenio.

Fumatori, attenzione!

Questi effetti protettivi dei vegetali, però, dipendono da numerosi fattori. Possono anche cambiare completamente a seconda delle persone o dei fattori ambientali. L’esempio più famoso è quello dei betacaroteni. Si tratta di molecole antiossidanti presenti nei pomodori o nei peperoni. Tutti gli studi ne sottolineano il ruolo protettivo contro i tumori. I ricercatori hanno così provato* a dare integratori a base di betacaroteni ai fumatori… Invece di proteggerli, questi hanno aumentato i casi di cancro ai polmoni! Occorre perciò relativizzare i benefici della frutta e della verdura per ogni singolo caso!

Frutta e verdura nella prevenzione del cancro

È necessario consumare tra i 400 e gli 800 g di vegetali al giorno. Come ha indicato ormai da tempo la campagna del ministero della salute, questa quantità corrisponde ad almeno 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Fresche apportano tutte le loro qualità nutrizionali. Ma puoi usare anche quelle di conserva o surgelate. Alcuni tipi di frutta e verdura hanno un ruolo protettivo specifico evidenziato da recenti studi:

Pomodori, peperoni, carote

… e tutte le altre verdure colorate. Sono molto ricche di caroteni, antiossidanti le cui proprietà protettive sono allo studio da molti anni.

Broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavolfiori

… e tutte le altre varietà di crucifere. Diversi studi attribuiscono loro un ruolo preventivo nella comparsa dei tumori al seno o altri tumori legati agli ormoni femminili.

Cereali, prugne secche, piselli

… e tutti gli alimenti che contengono fibre. Perché queste avrebbero un ruolo (anche se controverso) nella prevenzione del cancro al colon.

In ogni caso, ricorda di mangiare almeno cinque porzioni di frutta e verdura ogni giorno!

Alain Sousa

* N Engl J Med, aprile 1994; vol. 330: p. 1029-35.

Commenta
25/04/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale