Home  
  
  
    Diagnosi del tumore
Cerca

Tumori: generalità
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Diagnostica: come individuare il tumore

Diagnostica: l'importanza degli esami per scoprire l'insorgenza del tumore. Prognosi e cure per combattere il cancro.

Diagnosi del tumore
© Getty Images

Quali sono i tipi di tumore per i quali è possibile una diagnosi precoce?

Sono: i tumori della mammella, per i quali gli esami più importanti sono l'autopalpazione e la mammografia; i tumori del collo dell'utero, che possono essere prevenuti al 100% facendo periodicamente il Pap-test. Più controverso è se la ricerca del sangue occulto nelle feci possa essere utile per combattere il cancro del colon-retto. L'esplorazione rettale annuale e il test per ricercare il sangue occulto nelle feci, sono però raccomandabili dopo i 50 anni per la prevenzione del cancro del colon-retto, soprattutto nei soggetti con precedenti familiari di questo cancro; inoltre nei soggetti con polipi intestinali è consigliabile il clisma opaco, o meglio, la colonscopia ogni 2-3 anni. Per la prevenzione del cancro della prostata è raccomandabile, oltre alla già citata esplorazione rettale, anche la ricerca dell'antigene prostata-specifico (PSA), in grado di segnalare precocemente alterazioni (anche se non specifiche) della prostata.

Cosa sono i marcatori tumorali?

Proteine specifiche, prodotte dalle cellule neoplastiche, che possono segnalare il rischio di cancro. Alcuni possono indicare l'avvenuta esposizione a un agente cancerogeno (come avviene per gli idrocarburi policiclici aromatici), altri possono concorrere alla diagnosi e alla monitorizzazione (controllo) della terapia.

Come si può stabilire se si è affetti da cancro?

I sintomi di un tumore possono essere variabili da caso a caso e solo il medico, sulla base di un'accurata visita e dopo opportuni esami (radiologici, citologici, bioptici o altro), può fare la diagnosi. È importante segnalare al medico ogni variazione del proprio stato di salute.

Quali esami consentono l'individuazione precisa di un tumore?

L'ecografia, la tomografia computerizzata, la risonanza magnetica sono metodiche molto valide. L'immunoscintigrafia con anticorpi monoclonali radiomarcati è una tecnica diagnostica in grado di rilevare anche micrometastasi, quindi di consentire una valutazione corretta dell'estensione della malattia.

Con quali sintomi si manifesta il tumore?

Dipende dal tipo di tumore e dall'organo di insorgenza. I sintomi più comuni sono: anemia, stanchezza, perdita di peso, emorragie, crescita di una massa. Purtroppo, quando sono presenti queste
manifestazioni, il tumore può essere già in stadio molto avanzato. A volte il tumore primitivo (nella sua sede d'origine) resta asintomatico e si manifesta invece con le metastasi a distanza.

1 Diagnosi del tumore - continua ►

Commenta
12/01/2015

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale