Home  
  
  
    Le complicazioni della tosse
Cerca

La tosse
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le complicazioni della tosse

La tosse è fondamentale per liberare le vie aeree, tuttavia può, soprattutto se cronica, essere all'origine di complicanze poco frequenti, ma talvolta gravi. Segue una panoramica dei possibili problemi.

Le complicazioni della tosse
© Getty Images

Le complicazioni della tosse possono essere più o meno serie. Bisogna distinguere quelle che sono frequenti ma benigne da quelle che sono rare ma a volte più gravi. La tosse cronica è spesso responsabile di un peggioramento della qualità di vita.

Complicazioni frequenti della tosse

Per via delle forti pressioni intratoraciche che genera, la tosse può comportare un certo numero di complicazioni che non sono per forza in relazione con la sua causa. La loro frequenza aumenta in caso di tosse cronica (della durata superiore a 1 mese). Tali complicanze possono essere più o meno gravi.

Fra le complicazioni benigne, ma comunque fastidiose, si ritrovano i dolori muscolari (mialgie), un'infiammazione delle mucose, una sudorazione eccessiva, un'incontinenza urinaria soprattutto nelle donne, i mal di testa e il vomito, e le petecchie (piccole macchie che vanno dal rosso al violaceo, dovute all'infiltrazione del sangue sotto la pelle) sul viso. Inoltre, la tosse ha ripercussioni sul sonno. Non curata, può rapidamente spossare.

Complicazioni gravi della tosse

Gli episodi di tosse severa oppure la tosse cronica sono talvolta responsabili di complicanze più rare, ma che possono essere gravi. Possono essere di ordine musculo-scheletrico: ernia discale, fratture delle costole, rottura delle ferite chirurgiche o dei muscoli grandi diritti (muscoli che si estendono da una parte all'altra della linea mediana, dal pube al torace). La tosse può anche comportare complicanze respiratorie, quali uno pneumotorace, uno pneumomediastino (presenza di aria e gas nelle cellule del mediastino, regione anatomica situata nel torace che separa i due polmoni e che ospita il cuore, la trachea, l'esofago, una parte dei bronchi) e un trauma laringeo, o problemi cardiovascolari, come i disturbi del ritmo cardiaco, l'ipotensione arteriosa (riduzione della pressione arteriosa) e la rottura di vene congiuntivali, anali o nasali.

Fra gli altri problemi possibili figurano le complicazioni neurologiche: sincope, epilessia, rottura di aneurisma.

Le complicazioni rare nelle donne sono soprattutto le fratture delle costole, i prolassi vaginali e i parti prematuri.

Tosse cronica e qualità della vita

La tosse cronica può avere ripercussioni sulla qualità di vita, in particolare sul piano psico-sociale. È all'origine del 6% dei consulti presso i medici generi e del 10-30% delle visite dai pneumologi.

Le persone che soffrono di tosse cronica lamentano spesso un malessere generale, spossatezza, irritabilità, insonnia e la necessità di cambiare stile di vita. Anche le persone che stanno loro intorno sono infastidite.

In occasione del 3° seminario di medicina generale di Esclimont, nel maggio 2007, il Dr. Michel Prosper, pneumologo, ha spiegato che il paziente si rivolge al medico per la tosse perché quest'ultima è fonte di stanchezza (57%) e/o di insonnia (45%), disturba le persone che gli stanno intorno (55%) e/o rappresenta un handicap sociale (45%).

La maggioranza delle tossi può essere curata efficacemente. È quindi necessario consultare il medico per determinarne la causa e iniziare un trattamento adeguato.

Anne-Sophie Glover-Bondeau

Commenta
18/03/2013

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale