Home  
  
  
    Cosmetici vietati ai celiaci: verità o bugia?
Cerca

La celiachia (Allergia al glutine)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I cosmetici vietati ai celiaci: allarmismo o verità?

I prodotti “gluten-free”sono in costante aumento tra gli scaffali del supermercato ed iniziano a comparire sui banconi di farmacie e profumerie. Ma siamo sicuri che prodotti di bellezza e cosmetici contenenti glutine rappresentino davvero un rischio per i celiaci?

Cosmetici vietati ai celiaci: verità o bugia?
© Getty Images

La celiachia è passata, negli ultimi anni, dall'essere una patologia rara al diventare una malattia piuttosto comune. Grazie agli screening periodici ed alle moderne tecniche di analisi medica è infatti possibile diagnosticare il morbo celiaco a qualsiasi soggetto, di qualsiasi età. I prodotti “gluten-free”sono in costante aumento tra gli scaffali del supermercato ed iniziano a comparire sui banconi di farmacie e profumerie. Ma siamo sicuri che prodotti di bellezza e cosmetici contenenti glutine rappresentino davvero un rischio per i celiaci? Scopriamolo insieme!

Qualche cenno sulla celiachia

Innanzi tutto, prima di capire se possano esistere dei cosmetici vietati ai celiaci, dobbiamo fare chiarezza sul modo in cui il morbo celiaco interferisce con il normale funzionamento del nostro organismo. La celiachia è una intolleranza grave al glutine, una proteina contenuta principalmente nel grano ed in altri cereali. L'organo maggiormente interessato da questa patologia è l'intestino che, incapace di assorbire naturalmente il glutine, si infiamma e scatena tutta una serie di sintomi all'interno del corpo. Le persone affette da celiachia non possono consumare i prodotti che contengono tutta una serie di alimenti che, se ingeriti, possono comportare gravi danni al sistema digerente.

 

Il glutine e la pelle

Tutti gli studi hanno dimostrato che il glutine, avendo una struttura molecolare complessa, non è in grado di essere assorbito dall'organismo attraverso la pelle, le unghie o il cuoio capelluto. Questo significa che la possibilità che un prodotto di bellezza scateni una reazione allergica nelle persone celiache non è maggiore di quella che può interessare un soggetto sano. In pratica, quando la pelle ha una reazione allergica o di intolleranza verso un cosmetico in particolare, significa che la pelle stessa è molto sensibile verso uno dei suoi componenti. Questa ipersensibilità può interessare chiunque in ugual misura, indipendente dalle eventuali intolleranze alimentari di cui si soffre. Una persona celiaca può quindi sviluppare una ipersensibilità cutanea verso una linea di cosmetici contenenti glutine, che però non ha niente a che vedere con il decorso della celiachia a livello di assorbimento intestinale.

 

Il glutine e le mucose orali

I cosmetici che più di tutti sono spesso finiti nell'elenco di quelli considerati a rischio per i soggetti celiaci sono quelli che possono venire, in piccole quantità, a contatto con le mucose orali e quindi ingeriti. Stiamo parlando in particolare di rossetti e matite per le labbra, ma anche di dentifrici ed altri prodotti per l'igiene orale. Gli ultimi test di laboratorio hanno dimostrato, senza spazio ad alcun dubbio, che nessun prodotto cosmetico contenente glutine può essere considerato a rischio per le persone celiache se ingerito in piccole quantità. La percentuale di glutine presente nei prodotti cosmetici infatti è molto bassa e, anche se se ne dovesse accidentalmente ingerire qualche microgrammo (come nel caso del dentifricio), questo non sarebbe comunque sufficiente per poter scatenare una ipersensibilità a livello intestinale.

 

Cosmetici "gluten free"

La spiegazione più importante ci viene data direttamente dall' AIC (Associazione Italiana Celiachia) che, per fare chiarezza, informa tutti i consumatori che:

“Tutti i detergenti (inclusi i dentifrici, i collutori e le paste per dentiera), i cosmetici e i prodotti per uso esterno non comportano rischi per il celiaco e possono essere utilizzati in tranquillità …riportare scritte del tipo “adatto ai celiaci” o “per celiaci” o “senza glutine” su cosmetici o detergenti si profila a tutti gli effetti come pubblicità ingannevole, in quanto il prodotto vanterebbe proprietà che tutti i prodotti analoghi possiedono.”

Secondo l'AIC quindi, il proliferare di prodotti di bellezza promossi “per celiaci” sarebbe soltanto una operazione di marketing che però rischia di mettere in grande confusione il consumatore. È anche opportuno segnalare che nessuno dei cosmetici in vendita è autorizzato a riportare sulla confezione il marchio ufficiale dei prodotti per celiaci: il cerchio contenente la spiga barrata.

Cosmetici e celiachia, le regole da seguire

Il fatto che i cosmetici contenenti glutine non rappresentino un pericolo per i celiaci, non significa  che sia possibile abbassare la guardia e non controllare gli ingredienti dei prodotti prima dell'acquisto! La pelle è un organo molto delicato, che spesso sviluppa ipersensibilità verso componenti o profumazioni troppo aggressive.

A maggior ragione se si hanno intolleranze alimentari (verso il glutine in primis, ma anche verso altri alimenti), è sempre meglio scegliere prodotti ipoallergenici e sicuri, preferendo sempre un cosmetico di buona qualità.

Sentiti quindi libera di scegliere i prodotti che preferisci: se l'idea di utilizzare un cosmetico contenente glutine ti preoccupa molto, allora segui il tuo istinto ed acquista solo prodotti “gluten-free”, sapendo però che, in termini medici, non rappresentano un reale rischio per la tua salute. Nonostante alcuni allarmi lanciati da un piccolo gruppo di medici americani, nessuno dei test eseguiti sui cosmetici o sui prodotti di bellezza contenenti glutine ha mai dimostrato un rischio per il loro utilizzo da parte di soggetti celiaci. Via libera quindi, in totale sicurezza, a creme per la pelle, lozioni solari, bagnoschiuma e shampoo, trucchi per il viso, occhi e labbra. Un prodotto di qualità è sempre la scelta migliore, sia che contenga o meno glutine!

Commenta
02/12/2014

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale