Home  
  
  
    I tipi di tumore al polmone
Cerca

Il tumore ai polmoni
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

I diversi tipi di tumore al polmone

Il cancro al polmone è tra i tumori più diffusi. Spesso viene associato al fumo, ma può colpire anche persone che pur non avendo mai fumato, sono state esposte al fumo di sigaretta passivo, a prodotti chimici, all’amianto o a gas particolari.

I tipi di tumore al polmone
© Getty Images

Esistono diversi tipi di cancro al polmone, conviene quindi distinguerli in cancri primitivi (quelli che sono apparsi per primi nei polmoni) e in cancri secondari (quelli che si sono sviluppati in un’altra parte del corpo e che in seguito hanno raggiunto i polmoni). Questi ultimi non saranno affrontati in questo articolo.

Per quanto riguarda i cancri primitivi, l’esame delle cellule tumorali (esame anatomopatologico) permette di distinguere:

  • I tumori epidermoidali (35-40%);
  • Gli adenocarcinomi (25-35%);
  • I carcinomi a grandi cellule (10-15%);
  • I carcinomi a piccole cellule (20-25%).

Queste quattro categorie rappresentano circa il 95% dei tumori ai polmoni. I primi tre vengono raggruppati nel “carcinoma a grandi cellule” del polmone.

Il tumore a piccole cellule evolve molto più rapidamente e tende a estendersi maggiormente agli altri organi.
I tumori carcinoidi e i tumori mucoepidermoidali, più rari, rappresentano il restante 1-2%.

Gli stadi di evoluzione del cancro ai polmoni

Prima di potersi pronunciare sulla cura, bisogna valutare lo stadio di avanzamento del tumore, ovvero determinare il suo grado di evoluzione. A seconda del tipo di cancro, le evoluzioni sono diverse.

Per i tumori non a piccole cellule

L’evoluzione di questi tumori può essere divisa in quattro fasi:

  • Primo stadio: il cancro è molto localizzato e non ha invaso i gangli linfatici;
  • Secondo stadio: il cancro si è esteso ai gangli linfatici vicini;
  • Terzo stadio: il cancro si è esteso ad alcuni organi vicini alla sua localizzazione iniziale (parete toracica, ecc.);
  • Quarto stadio: vi è un’estensione del cancro a un organo lontano (metastasi).

Per i tumori a piccole cellule

I due stadi di evoluzione dei tumori a piccole cellule sono:

  • Stadio limitato, quando il cancro è circoscritto al torace;
  • Patologie disseminate, per i cancri che si sono estesi ad altri organi al di fuori del torace.

Poiché la chirurgia è usata raramente nella cura di questo tipo di cancro, lo stadio di evoluzione del cancro non è molto importante nella scelta della terapia, se non per il primo tipo di cancro. È molto probabile che in quel caso il medico consigli la chemioterapia associata o meno alla radioterapia.

Indépendance Santé

Commenta
06/08/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale