Home  
  
  
    Aspirina e cancro del colon!
Cerca

Il cancro del colon
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

L’aspirina per i neonati ridurrebbe il rischio di cancro del colon-retto

Da molto si pensa che l'aspirina possa avere un effetto positivo e preventivo su diversi tipi di cancro... La questione rimane controversa, vediamo come cercano di rispondere le ultime ricerche...

Aspirina e cancro del colon!
© Getty Images

Da molto si pensa che l’aspirina abbia un’azione preventiva nei confronti di vari tipi di cancro: del seno, dell’utero, della prostata, nonché del colon. Ma questo aspetto resta controverso. Gli studi che affermano l’effetto protettivo dell’aspirina risultano altrettanto numerosi di quelli che lo negano: l’ultimo in ordine di tempo è stato pubblicato nella prestigiosa rivista New England Journal of Medicine1. L’équipe del Pr. Giardiello ha studiato l’effetto del sulindac , un antinfiammatorio non steroideo o FANS su una quarantina di pazienti affetti da forme ereditarie del cancro del colon-retto. Risultato: non è emersa alcuna differenza statistica tra i soggetti che hanno assunto questi farmaci e gli altri.

Invece, uno studio2 presentato in occasione del congresso annuale dell’Associazione Americana per la Lotta contro il Cancro (American Association for Cancer Research, AACR) giunge a conclusioni diverse riguardo all’aspirina: l’assunzione quotidiana di dosi pediatriche potrebbe prevenire l’insorgenza del cancro colorettale. Lo studio è stato condotto su 1121 uomini e donne sottoposti a intervento chirurgico per eliminare dei polipi scoperti durante una colonscopia di routine. Durante un periodo di follow-up della durata di tre anni, ai pazienti è stato somministrato un placebo (capsula senza farmaco) e dosi di 80 mg di aspirina (dose pediatrica simile a quelle prescritte per la prevenzione dell’ictus ischemico). I ricercatori hanno osservato una riduzione del rischio di cancro colorettale pari al 19%, e ritengono che l’aspirina possa rappresentare un’opzione interessante per i pazienti che presentano un rischio elevato di cancro del colon-retto, anche se va ricordato che certi effetti avversi dell’aspirina (rischio di ulcera) invitano alla prudenza.  

David Bême

1 - NEJM, Volume 346:1054-1059, April 4, 2002, Number 14
2 – Congresso annuale dell’American Association for Cancer Research

Commenta
12/06/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale