Home  
  
  
    L'herpes neonatale
Cerca

L'herpes
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

L'herpes neonatale: cosa fare in gravidanza?

Una volta contratto, il virus dell'herpes rimane per tutta la vita nell'organismo. Come proteggere il bambino durante la gravidanza? È necessario partorire con il cesareo? Si può allattare? Doctissimo risponde a tutte le tue domande.

L'herpes neonatale
© Getty Images

Se si è incinta, si può trasmettere l'herpes al bambino?

Come trattare l'herpes in gravidanza? Esiste un rischio di trasmissione del virus al bambino durante il parto, ma è comunque basso. La frequenza dell'herpes neonatale è di 1 caso su 10.000. Se la gravidanza è seguita regolarmente da un ginecologo, non ci sono motivi per cui preoccuparsi. Occorre invece informare tempestivamente lo specialista se si è già contratto in precedenza l'herpes genitale. Esistono trattamenti che consentono di bloccare le crisi erpetiche durante la gravidanza per evitare qualsiasi rischio di contagio per il neonato.

In caso di crisi acuta di herpes durante la gravidanza, è possibile assumere farmaci?

Sì, il medico curante potrà prescrivere un trattamento mirato per stroncare la crisi, senza alcun rischio per il bambino.

L'herpes rende sterili?

No, l'herpes non ha alcuna ripercussione sulla fecondità.

Si possono avere rapporti sessuali durante la gravidanza?

Sì, ma protetti. Se uno dei genitori (o entrambi) ha antecedenti di herpes, è fortemente consigliato l'uso del preservativo durante tutta la gravidanza e l'astensione dai rapporti sessuali durante le fasi acute.

Il parto cesareo è sistematico?

No, sarà il personale ostetrico del reparto di maternità a valutare il rischio di contagio del neonato in base a diversi fattori: antecedenti o meno di herpes genitale, ritmo e intensità delle crisi erpetiche, ecc.. Oggi esistono diverse alternative.

Si può allattare il bambino quando si è contratto l'herpes genitale?

Sì, il virus dell'herpes non passa nel latte materno. L'unico caso in cui non è consentito allattare è quando l'herpes è localizzato sul capezzolo.

La saliva può contagiare il piccolo?

Sì, quando la mamma, il papà o qualsiasi altra persona che entri in contatto con il piccolo abbia contratto un herpes labiale. Non bisogna dimenticare che, anche in completa assenza di sintomi, una persona abitualmente soggetta a herpes labiale può contagiare con un semplice bacio o con gocce di saliva.

Si può contagiare il neonato con la tettarella del biberon?

No, la trasmissione del virus avviene solo tramite contatto diretto, ad esempio un bacio. Ad ogni modo, dopo aver sterilizzato il biberon, è meglio evitare di avvicinare alla bocca la tettarella per controllare la temperatura del latte. Versare piuttosto una goccia di latte sul dorso della mano.

Commenta
03/04/2014

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale