Home  
  
  
    Allergie da medicinali (iatrogene)
Cerca

Allergie
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Le allergie da medicinali (iatrogene)

I medicinali curano l'organismo; vi sono casi però in cui provocano reazioni allergiche, anche pericolose. Se accade, cosa fare.

Allergie da medicinali (iatrogene)
© Getty Images

Quali medicinali possono provocare una reazione allergica?

In pratica ogni medicinale, qualora si sia ipersensibili alla sua azione. In Italia la più diffusa allergia da medicinali è quella all'aspirina.

È possibile sapere a priori se si è allergici a un medicinale?

No, a meno che non se ne sia già fatto uso.

In base a quali elementi viene diagnosticata l'allergia a un medicinale?

Dall'anamnesi del paziente.

Quali sono i sintomi di reazioni allergiche a medicinali?

Possono essere costituiti da un'irritazione della mucosa nasale, da orticaria o altre eruzioni cutanee e da attacchi di asma. In rari casi tutto l'organismo può essere coinvolto nella manifestazione allergica (shock anafilattico).

Le reazioni allergiche a un medicinale possono risultare pericolose?

Sì. Per un individuo che sia ipersensibile, per esempio, a un certo antibiotico, può in qualche caso risultare letale addirittura una sola compressa di quel medicinale, potendosi verificare uno shock anafilattico.

L'allergia a un medicinale è ereditaria?

No; è una forma acquisita di sensibilità anomala.

Come vengono curate le reazioni allergiche ai medicinali?

Antistaminici e cortisonici sono i preparati più utili per la terapia di simili reazioni allergiche.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Salute

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale