Home  
  
  
    Asma bronchiale
Cerca

Allergie
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

L'asma bronchiale

Attacchi di asma, improvvisi e frequenti, o rari e gravi: come riconoscerli, curarsi ed evitare peggioramenti.

Asma bronchiale
© Getty Images

Che cos'è l'asma bronchiale?

È una malattia che provoca un restringimento dei rami bronchiali più piccoli, è caratterizzata da forte tosse e da difficoltà di respirazione. Si tratta di un disturbo cronico, che si sviluppa per lo più nell'infanzia o nei primi stadi dell'età adulta.

L'asma è sempre di natura allergica?

Assolutamente no; vi sono forme cosiddette intrinseche, dovute a causa non nota.

Da che cosa è causato un asma allergico?

Da tutti gli allergeni più comuni, quali pollini, spore di muffe, polveri d'ambiente, peli di animali, alimenti o medicinali.

In quale momento del giorno compaiono con maggiore frequenza gli attacchi di asma?

Nelle prime ore del mattino.

Vi sono mesi dell'anno in cui l'asma si manifesta con maggiore frequenza?

Sì, nei mesi primaverili, in coincidenza con il periodo dell'impollinazione vi è un aumento degli attacchi di asma, e – fenomeno recente – anche in settembre: ciò è dovuto al diffondersi dell'ambrosia, una pianta di origine americana la cui epoca di impollinazione è proprio questo mese.

Quali sono i sintomi più comuni dell'asma?

Respirazione affannosa, senso di soffocamento, tosse violenta e secca e difficoltà nell'inspirare.

Da che cosa può essere provocato un attacco di asma?

Da un'infezione acuta delle vie respiratorie o dall'azione particolarmente violenta di un allergene, nonché da emozioni, surménage o improvvise variazioni di temperatura.

Gli attacchi di asma compaiono di solito all'improvviso?

Sì.

Che cosa accade nell'organismo durante un attacco asmatico?

Il restringimento dei rami bronchiali più piccoli è dovuto a tre fattori: la loro mucosa e quella dei bronchioli polmonari diventa edematosa; la muscolatura liscia dei bronchi si contrae, per cui il passaggio dell'aria diventa difficoltoso; contemporaneamente le ghiandole mucipare secernono una maggiore quantità di muco (catarro), che rende ancor più difficoltoso il passaggio dell'aria.

Con l'età, i bambini possono guarire dall'asma?

In generale, no; è un errore abbastanza diffuso credere che i bambini guariscano da tale malattia nella pubertà. Quando ciò sembra avvenire, è probabile che, almeno per molti casi, si tratti di guarigione da bronchiolite e non da asma.

1 Asma bronchiale - continua ►

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Forum Salute

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale