Home  
  
  
    Ipofunzione corticosurrenale: morbo di Addison che cos'è
Cerca

Sistema endocrino
Commenta
 
Il tuo nome:
Il tuo email*:
Nome del destinatario:
Email del destinatario*:
Messaggio:
*obbligatorio
Messaggio inviato al tuo amico

Ipofunzione corticosurrenale: morbo di Addison

Da che cosa è causato il morbo di Addison?

Da una insufficienza corticosurrenale cronica. La sostanza corticale delle ghiandole surrenali produce ormoni in scarsa quantità. La conseguenza è una serie di disturbi che caratterizzano il morbo di Addison. La malattia è rara: insorge in una persona su centomila.

Quali sono i sintomi del morbo di Addison?

Debolezza, facilità a stancarsi sempre più accentuata, perdita di peso, inappetenza, nausea, vomito e labilità emotiva; altro sintomo caratteristico è la comparsa di una singolare pigmentazione cutanea, per cui pelle e mucose assumono un colorito che ricorda quello delle statue di bronzo (per tale ragione, questa malattia viene definita anche morbo bronzino).

Se non curata, quale decorso assume questa malattia?

Può risultare letale.

Come si cura attualmente il morbo di Addison?

Può essere curato con successo con preparati ormonali, che compensano l'insufficienza funzionale del corticosurrene.

Esistono altre cause di ipofunzione surrenalica?

Sì. L'ipofunzione del surrene è in certi casi dovuta a somministrazioni prolungate di ormoni steroidei. In tal caso, il cortisone somministrato "mette a tacere" la produzione endogena (= naturale) di ormoni della corteccia surrenalica e di ACTH.
Se la repressione della normale attività ghiandolare è grave e prolungata, essa può perdurare anche dopo la sospensione di ogni trattamento con cortisonici.

Commenta

Per saperne di più:


Newsletter

ciao

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale