Home  
  
  
    Malformazioni congenite dell'orecchio che cos'è
Cerca

Otorinolaringoiatria (enciclopedia)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Malformazioni congenite dell'orecchio

Quali sono le malformazioni dell'orecchio presenti fin dalla nascita?

Possono essercene di diversi tipi:
a) assenza del condotto uditivo esterno: questa malformazione è generalmente accompagnata da un anormale sviluppo dell'orecchio medio, mentre l'orecchio interno, che controlla il senso dell'equilibrio, è in genere integro;
b) assenza del padiglione auricolare: in questi casi, se il condotto uditivo esterno, l'orecchio medio e l'orecchio interno sono normalmente sviluppati, non si ha una forte compromissione del senso dell'udito;
c) malformazioni minori del padiglione auricolare: per esempio, assenza di parti di tessuto o presenza di appendici accessorie; queste malformazioni si possono correggere senza difficoltà con la chirurgia plastica;
d) cisti branchiali residue davanti all'orecchio: queste cisti traggono origine dall'incompleto riassorbimento di una delle branchie longitudinali durante la vita embrionale. Vengono diagnosticate sulla base di un piccolo orifizio presente in genere davanti all'orecchio; quando il bambino è cresciuto, può essere necessario un intervento chirurgico.

Con quale frequenza si presentano nella popolazione queste malformazioni congenite dell'orecchio?

L'assenza del condotto uditivo esterno si riscontra approssimativamente nello 0,5‰ delle malattie dell'orecchio. L'assenza dell'intero padiglione auricolare è molto rara, mentre si possono osservare sue deformità parziali. Entrambe queste malformazioni si riscontrano molto più frequentemente su un solo orecchio anziché su entrambi.

Gli interventi chirurgici sono utili per correggere le malformazioni congenite dell'orecchio?

Nei casi in cui si debba costruire un condotto uditivo esterno, l'intervento non ha molta importanza in quanto non si può ripristinare il senso dell'udito: ciò dipende dal fatto che in genere si ha uno sviluppo insufficiente della membrana timpanica e dell'orecchio medio, impedendo quindi un normale sviluppo del senso dell'udito.
Per costruire un nuovo padiglione auricolare vi sono invece degli estesi interventi di chirurgia plastica; queste operazioni possono essere utili da un punto di vista psicologico, anche quando i risultati finali non siano del tutto soddisfacenti dal punto di vista estetico.
Assai più importante è il ripristino della capacità uditiva mediante interventi di timpanoplastica.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale