Home  
  
    Neurologia
Cerca

Enciclopedia della salute
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato
Enciclopedia della salute

Neurologia

  • Svenimento: che cos'è ?

    Che cos'è uno svenimento?
    Lo svenimento, o lipotimia, è una temporanea perdita del tono posturale e della coscienza, dovuta a riduzione del flusso ematico e quindi dell'ossigenazione al cervello.
    Leggi l'articolo

  • Cefalea

    Che cos'è la cefalea?
    La cefalea, comunemente detta mal di testa, è uno dei più comuni disturbi sia nell'adulto sia in età evolutiva (si stima che ne soffra circa il 12% della popolazione mondiale, con una prevalenza del sesso femminile), che, oltre a poter essere un sintomo in numerosi e diversi...
    Leggi l'articolo

  • Vertigine

    Che cos'è la vertigine?
    Con questo termine si indica la sensazione di instabilità posturale, ossia dell'impossibilità di mantenere l'equilibrio e una direzione precisa nello spazio. Talora si ha l'impressione che l'ambiente circostante ruoti tutt'intorno ; altre volte la sensazione di sbandamento...
    Leggi l'articolo

  • Malattia di Menière

    Che cos'è la malattia di Menière?
    Una malattia caratterizzata da improvvisi attacchi parossistici di vertigine, nausea e vomito, per cui il paziente giace supino ed è incapace di sollevarsi per mancanza di equilibrio. Di solito, l'attacco è di breve durata (può durare da qualche minuto a qualche...
    Leggi l'articolo

  • Epilessia

    Che cos'è l'epilessia?
    Si definisce epilessia il ricorrere di episodi (crisi) causati da un'abnorme attività elettrica corticale (scarica), a insorgenza improvvisa, localizzata oppure coinvolgente l'intero encefalo. Le crisi sono caratterizzate da modificazioni della coscienza e del tono muscolare...
    Leggi l'articolo

  • Coma

    Che cos'è il coma?
    È uno stato di profonda incoscienza per cui il paziente non risponde ai comuni stimoli. Si distinguono vari gradi di coma, l'ultimo dei quali è il cosiddetto coma depassé, da cui il paziente non è più risvegliabile.
    Leggi l'articolo

  • Encefalite

    Che cos'è l'encefalite?
    Si definisce così uno stato infiammatorio acuto a carico del cervello.
    Leggi l'articolo

  • Meningite

    Che cos'è la meningite?
    Si definisce così uno stato infiammatorio acuto delle membrane di rivestimento del sistema nervoso (meningi). Come l'encefalite, anche la meningite può essere dovuta a cause sia infettive sia tossiche.
    Leggi l'articolo

  • Mielite

    Che cos'è la mielite?
    Si definisce mielite uno stato infiammatorio acuto del midollo spinale.
    Leggi l'articolo

  • Sifilide del sistema nervoso

    La sifilide può colpire il sistema nervoso?
    Sì, in passato la sifilide era una causa comune di degenerazione progressiva del sistema nervoso con esito letale. Grazie alle moderne metodiche diagnostiche e terapeutiche questa patologia, nei Paesi sviluppati, è ormai rara.
    Leggi l'articolo

  • Ascesso cerebrale e osteomielite cranica

    Che cos'è l'ascesso cerebrale?
    È una raccolta purulenta che si forma nel cervello.
    Leggi l'articolo

  • Malattia di Alzheimer

    Che cos'è la malattia di Alzheimer?
    La malattia di Alzheimer, che rappresenta circa il 50% di tutte le forme di demenza, è una malattia degenerativa del cervello e in particolare della corteccia cerebrale, che insorge generalmente dopo i 50 anni. I sintomi (prevalentemente mentali: disturbi della...
    Leggi l'articolo

  • Sclerosi a placche

    Che cos'è la sclerosi a placche?
    Attualmente a questa definizione si preferisce quella di sclerosi multipla per indicare una malattia degenerativa della mielina, la sostanza che riveste come una guaina i prolungamenti assonici delle cellule nervose cerebrali.
    Leggi l'articolo

  • Morbo di Parkinson

    Che cos'è il morbo di Parkinson?
    È una malattia degenerativa del sistema nervoso caratterizzata da rigidità muscolare, tremore e ipocinesia. La rigidità è di tipo particolare, con rallentamento di ogni movimento e faccia inespressiva (amimia); il tremore, o agitazione, è ritmico, persistente anche...
    Leggi l'articolo

  • Corea di huntington

    Che cos'è la corea di Hungtinton?
    È una malattia ereditaria caratterizzata dall'insorgenza, tra i 30 e i 50 anni, di disturbi del movimento (movimenti involontari, perdita della coordinazione, alterazione del tono muscolare), disturbi del linguaggio e disturbi mentali (depressione, sindromi ansiose,...
    Leggi l'articolo

  • Trombosi cerebrale

    Che cos'è la trombosi cerebrale?
    Si definisce così l'occlusione di un vaso cerebrale da parte di un coagulo di fibrina, piastrine e globuli rossi, che si struttura generalmente su una precedente lesione aterosclerotica. In funzione del calibro del vaso occluso e della possibilità di un flusso...
    Leggi l'articolo

  • Embolia cerebrale

    Che cos'è l'embolia cerebrale?
    È una condizione patologica in cui un vaso sanguigno è ostruito da un coagulo che giunge al cervello da altre parti del corpo, dove si è primitivamente formato a causa di trombosi; più spesso proviene dalla parete del cuore, dove la trombosi è stata favorita da vizi...
    Leggi l'articolo

  • Occlusione delle carotidi

    È frequente l'occlusione delle carotidi?
    Negli ultimi anni è stato definitivamente dimostrato che i comuni ictus sono provocati, sebbene non sempre, dall'ostruzione del flusso sanguigno che va al cervello, per un interessamento delle arterie carotidi, nella loro ascesa dal cuore. La diagnosi in...
    Leggi l'articolo

  • Emorragia cerebrale

    Che cos'è l'emorragia cerebrale?
    Si definisce così un sanguinamento che si verifichi sulla superficie del cervello o nel contesto del tessuto cerebrale.
    Leggi l'articolo

  • Malformazioni dei vasi sanguigni endocranici

    Quali sono?
    Sono essenzialmente aneurismi (dilatazioni più o meno regolari di un segmento di un vaso) e angiomi (dilatazioni e proliferazioni irregolari di vasi per lo più venosi).
    Leggi l'articolo

  • Brachialgia

    Che cos'è la nevrite brachiale o brachialgia?
    Con questo termine si indica la lesione dolorosa di un nervo di un braccio. La nevrite brachiale può essere causata da un'ernia del disco della colonna vertebrale nella regione del collo o da una cresta cervicale, condizione in cui è presente un processo...
    Leggi l'articolo

  • Sciatica

    Che cos'è la sciatica?
    Questo termine era usato in passato, e sovente lo è ancora, per indicare un disturbo al nervo che serve una parte dell'arto inferiore, caratterizzato da dolore nella parte posteriore della coscia, della gamba fino al piede. Ora si sa che è causata, nella maggior parte dei...
    Leggi l'articolo

  • Nevralgia del trigemino

    Che cos'è la nevralgia del trigemino?
    È una malattia, molto dolorosa, del quinto nervo cranico, il trigemino, che innerva la faccia. La nevralgia colpisce soprattutto le persone anziane e di mezza età, ed è caratterizzata da episodi di dolore improvviso ed esacerbato al volto, che giunge al parossismo...
    Leggi l'articolo

  • Paralisi del facciale (paralisi di bell)

    Che cos'è la paralisi di Bell ?
    È un'infiammazione del nervo facciale che porta alla paralisi di una metà della faccia; la faccia e la bocca si incurvano dal lato colpito e l'occhio non riesce a chiudersi completamente. Può sopravvenire a tutte le età e in entrambi i sessi.
    Leggi l'articolo

  • Herpes zoster

    Che cos'è l'Herpes zoster?
    Viene così definita l'eruzione cutanea, molto dolente (nota anche come "fuoco di S. Antonio"), causata dalla riattivazione del virus Varicella-Zoster. Tale virus dopo avere causato la varicella si localizza nei neuroni dei gangli delle radici spinali e dei nervi cranici,...
    Leggi l'articolo

  • Ernia del disco

    Che cos'è l'ernia del disco?
    È una condizione morbosa causata dallo spostamento della cartilagine normalmente presente tra due vertebre adiacenti; questa cartilagine è detta disco intervertebrale. A volte, come esito delle artriti o di fatti degenerativi (artrosi) o di un movimento della colonna...
    Leggi l'articolo

  • Idrocefalo

    Che cos'è l'idrocefalo?
    Si definisce idrocefalo un accumulo eccessivo di liquido cerebrospinale (o liquor) nei ventricoli cerebrali, che ne risultano dilatati in varia misura . Non rientra in questa definizione il possibile aumento di liquor, senza aumento della sua pressione, in ventricoli...
    Leggi l'articolo

  • Spina bifida, meningocele e mielomeningocele

    Che cosa sono?
    Rappresentano forme di severità crescente di una [content id="9521"]malformazione[/content] fondamentale a carico degli archi vertebrali che durante la loro formazione non arrivano a completa saldatura fra loro (spina bifida). Tale condizione, prevalente, ma non esclusiva, nel...
    Leggi l'articolo

  • Tumori cerebrali

    Rappresentano una patologia frequente?
    In generale sì, la frequenza dei diversi tipi varia però molto nelle diverse età.
    Leggi l'articolo

  • Tumori del midollo spinale

    Quali sono i sintomi più comuni di un tumore del midollo spinale?
    I sintomi che derivano dalla compressione e/o infiltrazione del midollo sono essenzialmente "locali", quali dolore dorsale eventualmente irradiato lungo il decorso dei nervi le cui radici vengono compresse, deficit sensitivi e/o motori a...
    Leggi l'articolo



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale