Home  
  
  
    Peste che cos'è
Cerca

Malattie infettive e parassitarie
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Peste

Che cos'è la peste?

Una malattia infettiva acuta, di cui nei secoli scorsi si sono registrate vastissime epidemie in tutta l'Asia e l'Europa e che viene chiamata "morte nera". L'ultima di queste epidemie si è verificata in India all'inizio del Novecento.

Attualmente è una malattia molto comune?

No; da quando sono stati elaborati programmi su vasta scala per debellarla (isolamento dei malati, derattizzazione, test periodici sui topi ecc.), non si sono più registrate epidemie di estese proporzioni.

Come viene trasmessa?

I bacilli che provocano la peste, denominati Yersinia (o Pasteurella) pestis, vivono nelle pulci, le quali a loro volta sono parassiti dei ratti. Le pulci trasmettono la malattia non soltanto da un ratto all'altro, ma anche alle persone che eventualmente infestano.
Nella diffusione delle epidemie giocava inoltre un ruolo di notevole importanza anche la trasmissione da un uomo malato all'altro.

Quali sono i suoi sintomi?

Febbre, tremito violento, vomito, forte sete, diarree mattutine, comparsa di macchie cutanee e, il più conosciuto di tutti, il "bubbone", ovvero la tumefazione delle ghiandole linfatiche.

Che cos'è la peste polmonare?

La seconda forma, definita anche polmonite pestosa, sotto cui può presentarsi la malattia: in questo caso, il processo morboso colpisce direttamente i polmoni e la trasmissione può avvenire da individuo a individuo tramite l'escreato e le goccioline infette, emesse sia dalla bocca sia dal naso. L'altra forma, la cosiddetta peste bubbonica, è caratterizzata soprattutto dall'infiammazione e dalla tumefazione delle ghiandole linfatiche ascellari o inguinali.

La peste è una malattia grave?

Sì; un tempo era associata a un indice di mortalità elevatissimo (oltre il 90%), che oggi, grazie alle moderne terapie a base di antibiotici e sulfamidici, è sceso a meno del 10%.

Esiste un vaccino?

Si, ma dà protezione immunitaria di breve durata.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale