Home  
  
  
    Febbre gialla che cos'è
Cerca

Malattie infettive e parassitarie
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Febbre gialla

Che cos'è, e come viene trasmessa la febbre gialla?

È una malattia infettiva, definita anche febbre amarillica, che è dovuta a un Arbovirus (denominato virus amarillico) e viene trasmessa, mediante puntura, dalle femmine di una specie di zanzare (Aedes aegypti), che hanno in precedenza succhiato il sangue da individui affetti da questa malattia.

Quali sono i sintomi della febbre gialla?

Febbre elevata, dolori alla testa e alla schiena, vomito, eventualmente eruzioni cutanee toraciche. Nei casi gravi è presente ittero correlato a interessamento epatico, che è comunque sempre presente.

Esiste una cura?

No. Nel 5% dei casi si può avere esito letale per insufficienza renale ed epatica e pertanto è fondamentale la profilassi mediante vaccinazione da praticare almeno 10 giorni prima della partenza per zone a rischio. La vaccinazione ha efficacia quasi totale (95% dei casi).

Dove è diffusa?

Nelle zone tropicali dell'Africa centroccidentale e del Sudamerica.

Qual è la ragione della sua attuale importanza?

Il crescente traffico turistico nei paesi in cui la febbre gialla è endemica; prima della partenza per uno di questi paesi, è quindi necessario sottoporsi a vaccinazione profilattica. Tale malattia può anche apparire come tifo, malaria, influenza, dengue o come una forma di epatite. Necessita di una precisa diagnosi differenziale.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale