Home  
  
  
    Nei che cos'è
Cerca

Dermatologia (enciclopedia)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Nei

I nei sono pericolosi?

La maggior parte no.

Come si fa a sapere se un neo è maligno o ha molte probabilità di diventarlo?

Un neo, o una voglia, che cominci all'improvviso a ingrossarsi o che cambi di colore, oppure che sanguini o si irriti a contatto con i vestiti, deve essere subito sottoposto ad attento esame per vedere se è potenzialmente maligno. La maggior parte dei nei risultano benigni, ma asportandoli per tempo si può spesso evitare che degenerino poi in cancro.

Il chirurgo o il dermatologo sanno quando un neo deve essere asportato o quando può essere lasciato senza pericolo?

Spesso sì.

I nei sono presenti sin dall'infanzia?

No, possono comparire anche successivamente.

Qual è la cura più adatta per un neo che subisca improvvise alterazioni?

Un intervento chirurgico che comprende l'asportazione del neo, della pelle e dei tessuti sottocutanei circostanti. Se è molto esteso, può essere necessario praticare un innesto ricostruttivo per sostituire il lembo cutaneo asportato nell'intervento.

È prudente cauterizzare i nei pigmentati con un elettrocauterio?

Assolutamente no. L'asportazione chirurgica, realizzata con la tecnica tradizionale, è la terapia di elezione.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale