Home  
  
  
    Epididimite che cos'è
Cerca

Apparato genitale sessualità e riproduzione
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Epididimite

Che cos'è l'epididimo?

È un organo, immediatamente adiacente al testicolo e a esso collegato, costituito da innumerevoli canalicoli che contengono lo sperma prodotto nel testicolo .

Sono comuni le infezioni dell'epididimo (epididimiti)?

Sì. In passato, quando il controllo delle infezioni gonorroiche era scarso, si riscontravano numerosi casi di queste infezioni. Oggi, la terapia a base di antibiotici ha molto ridotto l'incidenza delle epididimiti.

Oltre alla gonorrea, quali sono le altre cause di infezioni dell'epididimo?

Epididimiti si manifestano talvolta dopo un'operazione alla prostata, oppure sono la complicazione di un esame cistoscopico. Sono anche spesso conseguenza di vigorosi massaggi alla prostata, che fanno scendere a forza il materiale infetto dalla prostata stessa lungo il dotto deferente che la collega all'epididimo.

Come si può prevenire l'epididimite?

Durante gli interventi, il sistema migliore di prevenzione è quello di legare e tagliare il dotto deferente (il tubo che collega l'epididimo alle vescicole seminali), prima di eseguire l'operazione sulla prostata.
Nelle sindromi a carattere medico, come la prostatite, il massaggio dovrebbe essere eseguito con estrema delicatezza e il paziente dovrebbe urinare dopo il trattamento.

Quali sono gli effetti dannosi dell'epididimite?

Oltre a essere molto dolorosa, con gonfiore, febbre ed estrema dolorabilità del testicolo, l'epididimite è spesso seguita da sterilità, qualora entrambe le parti ne siano colpite.

Come viene curata l'epididimite acuta?

La terapia consiste nel riposo a letto, nella somministrazione abbondante di liquidi, nell'applicazione di ghiaccio sulla parte colpita e nella somministrazione di antibiotici.

Quanto dura la fase acuta?

Da cinque a sette giorni, ma il gonfiore può persistere per diverse settimane.

È talvolta necessario ricorrere a intervento chirurgico?

Sì, quando si ha la formazione di un ascesso che richiede un drenaggio di pus.

L'epididimite acuta può talvolta diventare cronica?

Sì. Ci sono casi in cui l'infezione regredisce solo apparentemente e ricompare di tanto in tanto.

Qual è il trattamento per l'epididimite cronica o ricorrente?

L'asportazione chirurgica dell'epididimo, sovente in regime di day hospital.

L'epididimite può essere causata dalla tubercolosi?

Sì, esiste una epididimite tubercolare.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale