Home  
  
  
    Varici dell'esofago che cos'è
Cerca

Apparato digerente (enciclopedia)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Varici dell'esofago

Da che cosa traggono origine le varici esofagee?

Da un ristagno di sangue prodottosi nel sistema della vena porta, cioè in quel sistema di vasi venosi che portano al fegato il sangue proveniente dall'intestino.
La malattia che più frequentemente provoca tale ristagno, e quindi le varici esofagee, è la cirrosi epatica (si veda più avanti, in questo stesso capitolo).
In conseguenza dell'ostacolo costituito dal fegato cirrotico, il sangue proveniente dall'intestino, anziché attraversare il fegato, viene respinto e ristagna nelle vene dell'esofago, causandone la dilatazione e la formazione di varici.

Quale pericolo comportano le varici esofagee?

Il pericolo di emorragie, dovute alla rottura delle varici stesse, per la forte pressione del sangue in esse e la progressiva diminuzione di resistenza delle loro pareti.

Come viene fatta la diagnosi di varici esofagee?

a) Accertando se vi sono sintomi di cirrosi epatica e se si è avuta un'emorragia dalla bocca (ematemesi);
b) eseguendo una radiografia dell'esofago, dopo somministrazione di un pasto opaco (solfato di bario), e un'esofagoscopia, cioè un esame diretto della
parete dell'esofago mediante esofagoscopio, che consente di vedere direttamente le varici.

Che cosa si può fare per eliminare le varici esofagee?

a) Cauterizzare le varici sotto controllo esofagoscopico;
b) eseguire la legatura delle vene esofagee, intervento chirurgico complesso che comporta l'apertura della gabbia toracica e che si esegue soltanto quando si sia prodotta un'emorragia così grave da minacciare la vita del paziente;
c) un altro intervento chirurgico che consiste nel collegare la vena porta con la vena cava inferiore (anastomosi porta-cava), oppure la vena principale della milza (vena lienale o splenica) con la vena renale (anastomosi spleno-renale).

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale