Home  
  
  
    Tumori dell'esofago che cos'è
Cerca

Apparato digerente (enciclopedia)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Tumori dell'esofago

Qual è l'incidenza dei tumori esofagei?

Circa l'1% dei casi mortali dovuti a neoplasie è costituito da cancro all'esofago.
I tumori benigni colpiscono assai più di rado l'esofago.

L'incidenza di questi tumori è uguale in entrambi i sessi?

No; i maschi ne sono colpiti molto più frequentemente delle donne.

A quale età insorge di solito il cancro dell'esofago?

Tra i 50 e i 70 anni.

Esistono fattori ambientali che possono contribuire all'insorgere di questa neoplasia?

Sì. Il fumo, l'assunzione di quantità eccessive di alcolici e, forse, ingestione di bevande troppo calde sono considerati fattori di rischio.

A quali sintomi danno luogo i tumori maligni dell'esofago?

a) Difficoltà di deglutizione;
b) inappetenza;
c) debolezza e perdita di peso.

Come si cura il cancro dell'esofago?

Mediante intervento chirurgico o con röntgenterapia, oppure associando entrambi i trattamenti.

Quali risultati si ottengono con questi metodi?

Con la sola röntgenterapia si riesce raramente a guarire un cancro dell'esofago se questo è localizzato nel tratto terminale, l'intervento chirurgico consente di raggiungere la guarigione in circa il 20% dei casi.

I tumori benigni dell'esofago possono essere curati con successo?

Sì; l'asportazione chirurgica del tumore consente di raggiungere la guarigione praticamente nella totalità dei casi.

Quale tecnica segue il chirurgo nell'operare i tumori maligni dell'esofago?

Se si tratta di tumore localizzato nella porzione centrale o inferiore (le forme generalmente operabili con maggior successo), il chirurgo, dopo aver aperto la gabbia toracica, provvede ad asportare sia la porzione esofagea attaccata dal tumore sia un'ampia zona limitrofa ancora sana; attraverso un'apertura praticata nel diaframma, sposta successivamente lo stomaco nella cavità toracica suturandolo alla porzione residua dell'esofago .

L'asportazione di un tumore dell'esofago è un intervento difficile?

Sì, è uno degli interventi chirurgici più difficili in assoluto.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale