Home  
  
  
    Tumori benigni del pancreas che cos'è
Cerca

Apparato digerente (enciclopedia)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Tumori benigni del pancreas

Qual è la più comune neoformazione benigna del pancreas?

L'adenoma, che trae origine da una proliferazione delle isole di Langerhans

Questi tumori benigni possono degenerare?

Sì, e questo è uno dei principali motivi per cui è necessario intervenire chirurgicamente qualora si sospetti la presenza di un tumore pancreatico.

Quali dimensioni hanno gli adenomi del pancreas?

Si tratta di piccoli tumori, aventi un diametro non superiore a uno o due centimetri, la cui presenza non può essere percepita alla palpazione.

Oltre agli adenomi, nel pancreas possono svilupparsi altri tumori benigni?

Sì; possono formarsi adenomi che portano alla formazione di gastrina: questa stimola un'iperproduzione di succhi gastrici, con conseguente sviluppo di ulcere
gastroduodenali. La contemporanea presenza di un tumore pancreatico e di questo tipo di ulcera costituisce la cosiddetta sindrome di Zollinger-Ellison.

Come si cura la sindrome di Zollinger-Ellison?

Se il tumore del pancreas è isolato e ben localizzabile, è necessario procedere alla sua asportazione. Di solito, purtroppo, la neoformazione pancreatica non risulta ben delimitabile e, in simile eventualità, si ricorre all'asportazione dell'intero stomaco (gastrectomia), per evitare la formazione di nuove ulcere.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale