Home  
  
  
    Ferite dell'esofago che cos'è
Cerca

Apparato digerente (enciclopedia)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Ferite dell'esofago

Come si possono produrre delle ferite esofagee?

Le ferite con rottura dell'esofago possono essere conseguenti all'ingestione accidentale di corpi estranei appuntiti (per esempio, lische di pesce inghiottite accidentalmente) che possono perforare la parete. Ferite e lacerazioni possono anche conseguire a traumi violenti del torace.

Quali altre ferite possono prodursi nell'esofago?

In rari casi, violenti accessi di vomito possono provocarne la rottura. Si tratta di un'evenienza assai rara, generalmente esclusiva dei forti bevitori in cui lo stimolo al vomito può esprimersi in maniera molto violenta, tale da lacerare tutto lo spessore della parete o parte di essa.

Come viene curata la rottura dell'esofago?

Mediante un tempestivo intervento chirurgico, con cui si provvede a chiudere l'apertura e a drenare la cavità toracica. Qualora le condizioni generali del paziente siano tali da sconsigliare l'operazione, ci si limita al solo drenaggio toracico, se necessario praticando in seguito una correzione chirurgica nel caso la lesione non rimarginasse spontaneamente.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale