Home  
  
  
    Morbo di Raynaud che cos'è
Cerca

Apparato cardiocircolatorio (enciclopedia)
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Morbo di Raynaud

Che cos'è il morbo di Raynaud?

Una malattia caratterizzata da spasmi violenti a carico delle arterie delle dita sia delle mani sia dei piedi. Queste crisi sono spesso causate o da stress emotivi o da esposizione al freddo e all'umidità. Occasionalmente possono essere anche coinvolti le orecchie, la punta del naso, il mento o le guance.

Qual è la sua causa?

È sconosciuta, ma la malattia tende a colpire coloro che sono esili, magri, eccezionalmente emotivi.

Le donne sono più soggette a questa malattia?

Sì, specialmente se giovani.

Quali sono i suoi sintomi?

In caso di emozioni o esposizione a temperature molto basse, una o più dita delle mani diventano prima bianche, poi bluastre e successivamente si intorpidiscono con conseguente formicolio e sensazione dolorosa come da punture d'ago. Tutto ciò dura pochi minuti per poi scomparire, mentre la circolazione torna alla normalità lasciando un rossore residuo di breve durata.

Come si cura il morbo di Raynaud?

Lo stato morboso può mantenersi stazionario in forma leggera per molti anni.
In una piccola percentuale di casi, invece, si aggrava progressivamente e può richiedere l'intervento chirurgico per recidere i nervi che controllano la contrazione delle arterie delle dita.

In che cosa consiste tale intervento?

Consiste in una simpatectomia toracica, che si esegue dal lato ammalato (o da entrambi se la malattia è bilaterale), incidendo la cute alla base del collo immediatamente al di sopra della clavicola. Successivamente il chirurgo isola e recide i nervi che regolano la contrazione delle arterie dell'arto superiore.

I risultati che ne conseguono sono positivi?

Sì, questo intervento porta di solito alla guarigione e non provoca effetti secondari spiacevoli.

Il morbo di Raynaud può provocare l'ulcerazione o la gangrena delle dita delle mani o dei piedi?

Sì, in rari casi e limitati all'arto superiore.

Quali misure terapeutiche richiede tale malattia?

a) Evitare umidità e freddo eccessivi;
b) uso di guanti e abiti caldi;

c) riduzione al minimo degli stress emotivi;
d) eliminazione del fumo in qualsiasi forma;
e) uso di medicinali che favoriscono la dilatazione dei vasi (vasodilatatori);
f) in taluni casi, il ricorso a simpatectomia.

Simili misure terapeutiche si dimostrano veramente efficaci contro il morbo di Raynaud?

Sì; di solito l'adozione di una o più di esse consente di alleviarne la sintomatologia caratteristica.

Commenta

Per saperne di più:



Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale