Home  
  
  
    Alcune domande sul colesterolo
Cerca

Che cos'è il colesterolo?
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Colesterolo: domande e risposte

"Il mio tasso di colesterolo è troppo elevato: dovrei modificare l’alimentazione, ma l’idea di sottopormi a privazioni mi angoscia…" Come altre migliaia di persone Anna, Sofia e Cristina fanno fatica a cambiare le loro abitudini alimentari. Scopri le loro testimonianze e le risposte dei nostri esperti.

Alcune domande sul colesterolo
© Getty Images

"Ho perso del tutto il gusto di mangiare: cosa devo fare?"

Da quando ho scoperto di avere il colesterolo alto ho l’ansia, temo di fare errori… insomma, ho perso del tutto il gusto di mangiare. Sento dire che tutto ciò che è buono fa male alla salute! Ho talmente tanta paura della malattia che mi privo di tutto, e quel che è peggio è che non oso nemmeno più uscire a cena dagli amici. Solo l’idea di mangiare al ristorante, mi fa venire i brividi. Sono condannato a non ritrovare più il piacere di mangiare?

Il parere del medico: La risposta è ovviamente “no”: non bisogna privarsi di tutto, ma semplicemente scegliere meglio gli alimenti. Il segreto è saper variare i piatti e i sapori, senza dimenticare che certi olii e certi grassi sono più indicati di altri. Mangiare meno grasso non significa eliminare tutti i grassi dalla propria alimentazione: sarebbe un danno per la salute! Bisogna invece saper distinguere tra i vari grassi e, in caso di eccesso di colesterolo, privilegiare alcuni grassi vegetali rispetto a quelli animali. Inoltre cenare fuori senza farsi prendere dal panico è possibile! Basta scegliere un piatto con contorno di verdura: si trovano ovunque.

"Il rompicapo dei pasti: cosa devo mangiare se ho il colesterolo?"

Mio padre soffre di colesterolo alto da 15 anni: trovare le ricette giuste per lui è un vero e proprio problema! È solo da quando non vivo più con lui e mi capita di invitarlo che mi sono accorta di quanto sia necessario fare attenzione a cosa gli metto nel piatto. Confesso che non so bene cosa cucinare, oltre il solito pesce o i soliti broccoli al vapore senza sale, e sul dessert non ho alcuna idea… Come devo comportarmi?

Il parere del medico: È molto semplice! La dieta di una persona che presenta un eccesso di colesterolo LDL non consiste nell’eliminazione totale dei grassi. Bisogna semplicemente ridurli ma scegliere bene il tipo, prediligendo alcuni grassi vegetali per cucinare e per i dessert! Il piatto forte: un pesce grasso, come il salmone, accompagnato per esempio da patate al vapore. Non dimenticare inoltre che esistono latticini light o modificati, poiché l’apporto di calcio deve non può mancare in un’alimentazione sana e completa. 

"Il medico mi ha prescritto degli ottimi farmaci anti-colesterolo: posso smettere la dieta anti colesterolo?

Il colesterolo mi ha perseguitato per tanto tempo, ho già fatto una dieta per cercare di dimagrire ma il mio ritmo di vita non mi permette di seguirla con regolarità. Ora il medico mi ha prescritto dei farmaci, che funzionano, e la dieta… è passata in secondo piano…

Il parere del medico: Cristina dovrebbe comunque tenere sotto controllo l’alimentazione. Anche se è importante conservare il piacere del cibo, è pericoloso affidarsi esclusivamente al trattamento farmacologico mantenendo un’alimentazione squilibrata e molto ricca di grassi saturi: il solo fatto di essere sovrappeso può  sviluppare altre patologie e altri fattori di rischio cardiovascolare. Per evitare la maggior parte di questi rischi è sufficiente scegliere bene i grassi da utilizzare e lasciare un po’ di spazio alla verdura nel piatto.

Interviste a cura di Anne Aurélie Epis de Fleurian

Commenta
01/11/2012

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale