Home  
  
  
    Fimosi e parafimosi
Cerca

Chirurgia plastica e ricostruttiva
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Fimosi e parafimosi: anomalie dei genitali maschili

Anomalie del sistema genitale maschile possono essere corrette con la circoncisione, pratica spesso nota solo per il valore religioso.

Fimosi e parafimosi
© Getty Images

Che cos'è la fimosi?

Un'anomalia del prepuzio che, formando un anello troppo stretto, impedisce al glande di fuoriuscire. Nei bambini è fisiologico, almeno entro certi limiti, e con l'età si risolve da sé.

È un'affezione grave?

Non è grave in sé, ma impedendo la fuoriuscita del glande impedisce o rende molto difficoltoso, ed evidentemente meno piacevole, l'atto sessuale, sia per l'uomo che per la donna.
Un altro inconveniente tutt'altro che trascurabile è che fra glande e prepuzio si accumula il secreto (smegma) delle ghiandole, con compromissione della situazione igienica e possibilità di infezioni.

Esistono vari gradi di fimosi?

Sì, ci sono i casi lievi, in cui il glande riesce, sia pure con difficoltà, a liberarsi; nei casi accentuati ciò non è assolutamente possibile e bisogna intervenire chirurgicamente.

Quando insorge la fimosi?

È una anomalia congenita. Riguarda quindi soprattutto i bambini.

C'è un mezzo non chirurgico per rimediare alla fimosi?

Nei bambini, quando la fimosi non è molto accentuata, si può tentare di liberare il glande con adeguate manovre manuali, ovviamente molto delicate. A questo può provvedere la madre stessa, opportunamente consigliata dal medico.

In che cosa consiste l'intervento chirurgico?

Nell'asportare il prepuzio, attraverso una sezione anulare dello stesso. Questo intervento si chiama circoncisione. Dopo l'intervento il glande rimane sempre scoperto, non essendoci più la cute del prepuzio a rivestirlo.

È dannoso non avere più il prepuzio?

Assolutamente no. Anzi negli Stati Uniti la circoncisione viene spesso consigliata per ragioni igieniche, indipendentemente dal fatto che esista o no una fimosi.
Si ritiene che la circoncisione sia un'ottima misura profilattica contro il cancro del pene. Lo si è desunto dal fatto che negli uomini di religione ebraica, che impone la circoncisione come norma, sembra che il cancro del pene sia meno frequente che negli altri individui non circoncisi. È stato anche affermato che le sostanze dello smegma prepuziale possono provocare irritazioni della cervice uterina nei contatti sessuali, e favorire il cancro dell'utero, anche questo sulla base di statistiche nelle quali pare che il cancro della cervice sia più raro nelle donne sposate con uomini circoncisi. In Europa questi atteggia menti non sono però condivisi. Naturalmente, se esiste fimosi (ma per accertarlo bisogna aspettare che il bambino sia già grandicello) non bisogna esitare a intervenire.

Quando si può effettuare la circoncisione?

A qualsiasi età. Negli Stati Uniti, dove la circoncisione risponde a scopi preventivi, la si effettua nel bambino appena nato. Per correggere invece la fimosi, bisogna aspettare di porre la diagnosi con certezza, il che può avvenire soltanto dopo qualche anno.

Quanto tempo è necessario rimanere in ospedale per la circoncisione?

Uno o due giorni.

La circoncisione si può effettuare anche negli adulti?

Senz'altro. Capita frequentemente che la fimosi venga trascurata e se ne scoprano gli inconvenienti soltanto quando l'individuo incomincia ad avere rapporti sessuali.

Che cos'è la parafimosi?

È un'altra anomalia che dipende dalla ristrettezza dell'anello prepuziale. In questo caso, il glande è libero, ma l'anello prepuziale lo circonda alla base, stringendolo fortemente e impedendogli ogni possibilità di scorrimento. Mentre nella fimosi il glande è tutto coperto e non può fuoriuscire, nella parafimosi il glande è scoperto ma non può più rientrare.

Come si cura la parafimosi?

Alla stessa maniera della fimosi, cioè con la circoncisione.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale