Home  
  
  
    Chirurgia laser
Cerca

Chirugia generale
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Chirurgia laser:i vantaggi dei nuovi trattamenti

Il laser oggi trova una vasta applicazione in chirurgia. Come funziona un trattamento e quali i tipi di laser maggiormente usati.

Chirurgia laser
© Getty Images

Qual è l'impiego del laser in chirurgia?

La radiazione laser è impiegata come bisturi in chirurgia, in microchirurgia e in endoscopia.

Quali sono i vantaggi offerti dal laser in chirurgia?

Un effetto-taglio preciso, rapido, unito a un effetto coagulante molto efficace.

Vengono usati tipi diversi di radiazioni laser?

Sì. Il laser a CO 2, il primo usato, ottiene risultati eccezionali in microneurochirurgia, così come il laser nd:YAG (neodymium: Yttrium-Aluminium-Garnet), il quale, trasmissibile attraverso fibre ottiche, ha semplificato gli interventi di neurochirurgia sui meningiomi e sui neurinomi del nervo acustico, e ha reso possibili interventi sul terzo ventricolo cerebrale e sulla regione pineale. Anche il laser ad argon è largamente impiegato, per esempio in cardiochirurgia per la dissoluzione della placca ateromasica; nella tecnica di angioplastica laser assistita è spesso usato il laser a eccimeri a cloruro di xeno. In urologia sono preferiti il laser a eccimeri-X o a eccimeri-Cl, mentre il tipo a eccimeri a fluoruro di argon è sovente utilizzato in oculistica. Il Dye-laser, o laser dermatologico a colorante organico, tratta in dermatologia le patologie collegate ad abnorme dilatazione dei capillari sanguigni, in quanto può indurre trombosi termica. Infine il FEL (Free Electron Laser), che impiega elettroni accelerati, è utilizzato in particolare nel trattamento dei tumori.

Che cos'è il "laser intelligente"?

I trattamenti laser presentano, a volte, il rischio di perforazione vasale. Per limitare tale pericolo, il "laser intelligente" usa un analizzatore computerizzato che riesce a discriminare il tessuto dei vasi, in base allo spettro trasmesso dalla fibra ottica.

Che cosa si intende per "chirurgia laser stereotassica guidata"?

Una tecnica che consente al laser di raggiungere, mediante fibra ottica, la zona interessata, precedentemente localizzata con precisione millimetrica, e quindi di distruggerla per vaporizzazione.
Questa metodica è molto efficace per neoplasie profonde difficilmente raggiungibili.

Che cos'è la fotochimica laser?

Una tecnica che sfrutta la capacità della radiazione laser di indurre reazioni chimiche. È impiegata in particolari trattamenti antitumorali.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Ischemia e ictus: sei a rischio?

Test salute

Quiz - Ictus e ischemia

BMI calcolo
Calcola la tua massa grassa
Calcola la tuo peso ideale